VL Ristorante | Matera

vitantoniolombardo5
Da tre mesi, una stella Michelin illumina il cielo di Matera

Alcune settimane fa, c’è stata l’inaugurazione di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 e pochi mesi prima, a novembre 2018, anche la stella Michelin è finalmente ritornata a splendere in Basilicata: il prestigioso titolo fa splendere il VL Ristorante dello chef lucano Vitantonio Lombardo e del suo storico maître Donato Addesso.

Vitantonio e Donato, nel novembre 2017 hanno deciso di lasciare la “Locanda Severino” a Caggiano (Sa) e dedicarsi a questo nuovo pionieristico progetto a Matera, in Basilicata aprendo nel maggio 2018 il VL Ristorante in un “Sasso” e realizzando un locale nella pietra, con un arredamento minimal ed elegante, una cucina a vista e una sala con ampi tavoli ben illuminati, che mettono al centro l’ospite e lo predispone ad indimenticabili esperienze gastronomiche.

Il motto di Vitantonio è “Cuore, Testa e Pancia”, come uno dei suoi menù degustazione.

Abbiamo deciso di provare il menù  mat.era che spazia dal pesce alla carne. La degustazione è iniziata con degli amuse-bouche preparati dallo chef e subito dopo, Donato ci ha presentato i pani ed i lievitati, ovviamente fatti in casa, accompagnati da burro e olio extravergine di oliva per preparare il palato.

vitantoniolombardo
Lo scrigno dei pani di Vitantonio Lombardo

 

Olio extravergine di oliva e burro.
Gli amuse-bouche di Vitantonio Lombardo

La degustazione è proseguita con l’innovativo piatto “La Murgia vista dal drone“, in omaggio al Parco della Murgia Materana che si scorge affacciandosi di fronte al ristorante. Si tratta di un antipasto composto da fave, cicoria, ostriche in tempura e mela verde ghiacciata: è una personale rielaborazione del piatto tradizionale “fave e cicoria” e le innovazioni dello chef sono straordinarie e azzeccate. Ottimo anche il contrasto di colori, sapori e temperature.

vitantoniolombardo2
La Murgia vista dal drone

Come primo abbiamo optato per il “Cappuccino Materano” ovvero dei cavatelli di grano arso, in zuppa di crapiata, baccalà e caffè: un’altra personale interpretazione dello chef di un classico della cucina materana, la Crapiata.

cappuccinodicrapiata
Cappuccino di crapiata

Il secondo primo è stato invece lo “Zitone di Gragnano con la braciola e il suo sugo”. Gli zitoni al sugo di braciola sono un altro classico della cucina lucana, reinterpretato da Lombardo: gli zitoni infatti sono riempiti da una farcia di braciola ed il sugo viene ridotto e servito di fianco come una quenelle. Per gustarlo nella sua completezza, insieme alla pasta ripiena bisogna prendere una parte di sugo: portandoli alla bocca si è inebriati da profumi che riportano alla mente sapori d’infanzia. Gustosissimo.

Vitantoniolombardo4
Zitone di Gragnano con la braciola e il suo sugo

Il secondo di questo menù  è il Lingotto di capocollo. Ottima la cottura della carne, con un bel gioco di consistenze che ben si sposa con i vari abbinamenti.Anche questo molto delizioso. Nel menù attuale questo piatto è lievemente  rivisitato.

Si arriva così al dolce “Ricordi d’Infanzia“, una rielaborazione di un dolce delle nonne lucane: pane, latte, zucchero e…balsamico, innovazione dello chef. Voglio sottolineare che leggendolo sul menù mi ispirava davvero poco, ma posso garantire che è stata una tra le portate che ho preferito. È eccezionale, ha un gioco di consistenze ben strutturate e un gusto straordinario… Consiglio vivamente di provarlo. Come chiusura, la piccola pasticceria locale e la frutta essiccata, un classico dello chef.

vitantoniolombardo6
Ricordi d’infanzia
vitantoniolombardo7
La Cantina

La cucina di Vitantonio è ricca di estro: parte dalla tradizione ed è contaminata da sapori, profumi e pietanze che lo chef continuamente scopre e sperimenta! I suoi piatti sono vere e proprie opere d’arte, ovviamente consigliamo la visita e con l’occasione conoscere una delle zone più belle di Matera, la strada che dal Sasso Barisano conduce al Sasso Caveoso che passa davanti alla chiese rupestri di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci.

Sicuramente bisogna ritornare più volte per scoprire gli altri piatti del ricco menù. 😉

VL – Vitantonio Lombardo Ristorante
Via Madonna delle Virtù 13-14
75100 MATERA (Mt) Basilicata, Italia
Tel. +39 0835 335475
Fb: Vitantonio Lombardo Ristorante
Sito web www.vlristorante.it

 

Donato Addesso, maître e sommelier VL Ristorante
In the Food for Love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *